Gli amanti fiamminghi – Paolo Maurensig

Non avevo mai sognato prima il mio amico e nel vederlo mi è parso strano che fosse ancora vivo. Aveva l’aspetto di sempre, fuorché per quell’orbita vuota. Ma non sei morto? Gli ho chiesto.
Stavo per farlo, mi ha detto, ma a trattenermi è stata la tua voce.

Incipit di Gli amanti fiamminghi
Paolo Maurensig

Cosa governa la vita dell’uomo? Il caso? La sua volontà? Le sue scelte?
Adoro le pagine scritte da Maurensig

hhh

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...