Vela di pietra – Åke Edwardson

vela-di-pietra-di-ake-edwardson-L-yZyO8X

La bassa marea aveva lasciato le barche in secca. Riverse, con le chiglie che indicavano gli scalini.
Indicavano lui.
Le pance delle barche rilucevano al tramonto, mentre il sole scendeva dietro il promontorio. La luce si stava affievolendo, riempiendosi di buio. I gabbiani strillavano spinti contro l’acqua, schiacciati da un cielo pesante, teso come una vela sopra l’orizzonte.
Tutto veniva spinto contro il mare. Spinto sotto la superficie. Spinto…

Incipit di Vela di pietra
Åke Edwardson

Åke Edwardson è un altro autore nordico che ha venduto milioni di copie raccontando le avventure dei suoi personaggi fissi Erik Winter e Aneta. In questo libro del 2013, però non è al suo meglio. Leggere questo testo può farci capire come la descrizione dei personaggi deve essere molto approfondita, ma soprattuto molto funzionale e ben integrata alla storia. Anche i personaggi di secondo piano devono essere caratterizzati molto bene e devono riuscire a mantenere la propria funzionalità, devono cioè portare al momento giusto l’informazione che serve al lettore per avanzare nella trama e non perdersi. Lo stile narrativo, in questo testo è a frasi corte, incalzanti, che forse non riescono a spiegare tanto quanto vorrebbero. Intendiamoci, l’autore è e rimane un maestro, ma forse per questo ancor più evidenti risultano queste piccole pecche che diventano ottima materia di studio per chi desidera imparare a scrivere bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...