Almost Blue – Carlo Lucarelli

Almost

Il primo carabiniere che entrò nella stanza scivolò sul sangue e cadde su un ginocchio. Il secondo si arrestò sulla soglia come sul bordo di una buca, agitando le braccia aperte, per lo slancio.
– Madonna Santa! – urlò, serrando le guance tra le mani, poi si voltò e corse nel pianerottolo e giù per le scale oltre la porta e fuori, nel cortile del palazzo, dove si aggrappò al cofano della Punto bianca e nera e si piegò in avanti, spezzato in due da un conato violento.

Incipit di Almost Blue
Carlo Lucarelli

Lucarelli è uno dei più famosi autori di gialli in Italia. Il suo Almost Blue è uscito per la prima volta nel 1997. Racconta la scoperta dell’esistenza di un serial killer a Bologna e l’indagine che una coppia di poliziotti. Grazia e Vittorio, deve riuscire a trovare. Punti di maggior interesse e che possono essere utili per chi vuole cimentarsi nella scrittura di un giallo sono: i personaggi ben costruiti, soprattutto quello di Simone, ragazzo cieco amante della musica, che si racconta a volte anche in prima persona; l’accurata descrizione della realtà sonora del mondo vissuto da chi non può vedere e l’originale e famosa descrizione delle voci attraverso l’utilizzo dei colori che Lucarelli mette in bocca al personaggio non vedente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...