Come si vende – Clancy Martin

diamond-653368_640

Oggi parliamo di un romanzo di formazione. Il genere viene così chiamato perché si narrano le vicende di un personaggio che, partendo da una determinata situazione storica, durante la narrazione evolve verso l’età matura. Questo di Clancy Martin s’intitola ‘Come si vende‘ e racconta la vita di Bobby Clark, dei suoi sedici anni, del suo continuo marinare la scuola e della sua cleptomania. Mix che alla fine lo fa espellere da scuola. Il ragazzo decide di lasciare il Canada e di raggiungere il Texas dove vive e lavora il fratello Jim, che ha moglie, amante, un ottimo lavoro presso un negozio di gioielli e sniffa cocaina. Dall’ambiente dove lo introduce il fratello Bobby Clark impara che ogni cosa e persona si può vendere e comprare, basta utilizzare la menzogna con tutti.
Il racconto fa riflettere su aspetti relativi anche ad alcune delle grandi passioni umane, sesso e denaro in prima fila. Mi è piaciuto perché scritto in modo schietto e pulito e con accurata comprensione della volgarità e disonestà che contraddistinguono le persone che oggi possono permettersi il lusso.

«Quando Ronnie andò in carcere, il negozio chiuse i battenti, e noi tutti prendemmo strade separate. All’inizio la polacca si mise per conto suo, vendendo per lo più orologi svizzeri, grossi gioielli di fine secolo, alcune pietre colorate contraffatte e diamanti non montati. Jim le offrì un posto da noi quando lei sparò a un ragazzo, un mio cliente, fuori dal mio ufficio.
Il cliente era il tizio di Città del Messico, robusto, rosso di capelli. Portava gli occhiali e sembrava più un poeta che un ladro di diamanti. Mi stava vendendo un quattro carati da poco. Era rubato, marroncino, pieno di inclusioni, e meditavo di offrirgli cento a carato. Per arrivare al massimo a cinquecento. L’avrei piazzato a Moshe o al Western Trading per un duemila e cinque, forse tremila. Ma prima di fare un’offerta dovevo mostrargli alcuni miei diamanti, in modo che potesse capire quanto fosse brutto il suo.»

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...