Così parlò Bellavista – Luciano de Crescenzo

Così parlò Bellavista

Portineria di Via Petrarca 58. Seduti intorno ad un tavolo siamo io, il vicesostituto portiere Salvatore Coppola, il dottor Passalacqua (III piano prima porta a sinistra) ed un signore sconosciuto che essendo venuto poco prima a chiedere informazioni su di un appartamento libero, ha deciso di trattenersi.
«Insomma ma allora voi di politica non ne capite proprio niente!» dice Salvatore Coppola, vicesostituto portiere. «E che avete studiato a fare?»

Incipit di Così parlò Bellavista
Luciano de Crescenzo

Uscì per la prima volta nel 1977. Ambientato in una Napoli fantasiosa è un omaggio alla napoletanità e alla filosofia di vita che vi scaturisce naturalmente. Attraverso i dialoghi dei vari personaggi, soprattutto tra Gennaro Bellavista e Cazzaniga, milanese trapiantato al sud, si creano momenti di grande comicità e divertimento.
Chissà se i personaggi di allora qui descritti potrebbero mai sopravvivere nella Napoli di oggi?

Annunci