Il lupo rosso – Liza Marklund

Lupo rosso

Non aveva mai sopportato la vista del sangue. Colpa della consistenza, vischiosa e pulsante. Si rendeva conto che era irrazionale, soprattutto per uno come lui. In quegli ultimi tempi la repulsione lo aveva spesso preso alla sprovvista nei sogni, sotto forma di immagini che non riusciva a dominare.
Abbassò lo sguardo sulle proprie mani e si accorse che erano imbrattate di sangue umano, rosso scuro. Gli gocciolava sui pantaloni, ancora caldo e appiccicoso. L’odore gli penetrò nelle narici. Arretrò, cercando di scuoterselo di dosso, in preda al panico.

Incipit di Il lupo rosso
Liza Marklund

Liza Marklund appartiene alla scuola svedese ed il libro, uscito nel 2008, fu considerato fin da subito il miglior episodio della serie Annika Bengtzon. La scrittrice è anche giornalista e inviata speciale e trasporta la sua capacità di analizzare acutamente la realtà anche nei romanzi, pensati come inchieste giornalistiche. Da leggere per familiarizzare in modo preciso con lo stile giornalistico, ma anche con la creazione di trame solide e realistiche.