Riflessione sullo scrivere

Questa settimana segnalerò nella pagina Vuoi leggere? una serie di libri divulgativi di argomento psicologico. Cos’hanno a che fare con uno scrittore? Molto mi sa. Per la costruzione dei personaggi, il loro spessore, per stabilire quali sentimenti possono provare e come li debbono provare. Le emozioni vanno capite prima di essere descritte.
Uno dei primi consigli che viene dato agli apprendisti scrittori è scrivi di ciò che sai e spesso viene frainteso, secondo me, perché gli autori in erba si limitano a descrivere ciò che vivono in prima persona. Credo che il consiglio andrebbe inteso in altra eccezione: prima di scrivere documentati bene, conosci a fondo l’argomento che vuoi presentare. L’orizzonte, da questo punto di vista, non è molto più ampio?