Samurai Veneto

ONORE

«Rimanga qui, per favore. Ancora cinque minuti e la chiameranno nello studio di fronte per la registrazione. Non si muova però, che straziano me, poi, se non la trovano!»
«Non si preoccupi. Non è la prima volta. Anche se questa è la più grossa sede televisiva nella quale sono stato!» sorrido al tizio per rassicurarlo e lui se ne va trotterellando in fretta.
Ho imparato ad utilizzare questi brevi tempi in solitudine per riordinare i pensieri, per concentrarmi, per ripassare la scaletta della conversazione. Continua a leggere