Una spina nel cuore – Piero Chiara

Un mattino di primavera del 1933, dopo essermi fermato alcuni giorni a Venezia e a Milano nel viaggio di ritorno da certe strane località oltre Isonzo dov’ero stato per quasi un anno, rimisi piede al mio paese. A Venezia, dove pensavo di non tornare più per il resto dei miei giorni tanto mi lasciavo volentieri alle spalle quei luoghi, avevo passato quasi una settimana, deciso a vedere tutta la città una volta per sempre. A Milano invece ero rimasto quarantott’ore, il tempo per portare a termine una ricerca alla quale attribuivo una certa importanza nei miei futuri destini.

Incipit di Una spina nel cuore
Piero Chiara

E incontri una donna sposata e misteriosa dalle tante vite, che soggioga e affascina. Forse il libro più romantico e dolce di Chiara.

aaa