Shantaram – Gregory David Roberts

IndiaBombayGrantRoadMarket

Si torna al lavoro! Dopo la pausa – lunghetta in verità, mi accorgo ora – delle feste.
Sto quasi finendo di leggere un libro magico. No. Non è il libro che dà istruzioni per bacchetta e pozioni. Sicuramente è reale e realistico, ma ciò che ne fa una magia è la capacità dell’autore di farmi sprofondare nel suo animo e di seguire i saliscendi dei suoi sentimenti. Di strapparmi alla quotidianità e a farmi vedere altro. Il libro s’intitola ‘Shantaram’ ed è stato pubblicato nel 2003 (ma si trova facilmente in tutte le librerie anche adesso) scritto da Gregory David Roberts e ambientato in India, Bombay soprattutto, con puntate nell’entroterra e un viaggio di guerra in Afghanistan.
Oggi vi cito questo pezzetto che mi ha colpito molto ieri sera: ‘Riflettevo spesso sul mio passato tormentoso e sui dolori e le promesse del presente, ma non riuscivo a proiettarmi con fiducia, fede o abbandono nel futuro. Mancava qualcosa: un elemento, una prova, una prospettiva diversa che mi rendesse tutto chiaro. Ero sicuro che esistesse, ma non riuscivo a individuarla.’ Adoro la facilità con cui descrive il suo sentire e come mi permette di rispecchiarmi facilmente nell’incertezza di un futuro imminente e incombente.

Annunci